Cambio al vertice per Axa Mps Danni, l’arrivo di Zanini dà il via a un valzer di nomine

Cambio al vertice per Axa Mps Danni, la joint venture, insieme a Mps Vita, nata dall’alleanza tra il Monte dei Paschi di Siena e il colosso assicurativo francese. Dal primo febbraio Gianluca Zanini, già a capo del marketing, è il nuovo responsabile della direzione Danni della società guidata da Frederic de Courtois e ha preso il posto di Patrick Font che ricopriva l’incarico fin dall’avvio della società nel 2007 e che ora andrà a occuparsi delle attività di Axa in Messico. Un passaggio di consegne che avviene in un momento molto impegnativo per la compagnia Danni che ha chiuso il 2010 con 137 milioni di premi e un utile di 11,4 milioni. Le società di bancassicurazione in questi mesi sono infatti chiamate a fare i conti con il calo che stanno registrando i mutui. Le banche, a causa della crisi del credito, hanno infatti pesantemente ridotto questo tipo di finanziamenti e la conseguenza inevitabile è stata la pesante discesa di tutte le polizze legate ai mutui. Una tendenza partita nel 2011 e destinata a proseguire anche nel 2012. Per di più si sono aggiunte le nuove regole introdotte dal legislatore e dall’Isvap che hanno riscritto le norme sulle polizze legate ai mutui per rendere più competitivo il mercato. «Anche noi stiamo soffrendo di un calo della raccolta proveniente da questi prodotti e abbiamo già messo in conto che il comparto continuerà a muoversi sottotono», afferma Zanini, «ma stiamo prendendo le contromisure per colmare il divario». L’intenzione di Axa Mps è di spingere sulla vendita con polizze Danni che possano essere vendute in filiale non legate ad altri prodotti bancari. Da una parte è partita la vendita negli sportelli delle polizze Rc Auto che entro la fine dell’anno sarà estesa a tutta le rete. Per ora le filiali già operative sono 880 rispetto alle oltre 2.650 del gruppo Mps. «L’obiettivo che ci siamo posti per il 2012 è di distribuire due prodotti al mese per ogni filiale», continua Zanini, «e negli sportelli già operativi siamo riusciti ad allinearci su questi valori». Ma non c’è solo questa iniziativa: «Stiamo puntando alle polizze stand alone, come Axa Mia Protezione, che consente di coprire contemporaneamente il patrimonio e la persona», dice Zanini, la cui nomina al vertice di Axa Mps Danni è stata seguita da una serie di altri incarichi assegnati nel gruppo. Claudia Gilardoni è stata chiamata a occuparsi di una nuova funzione che trasversalmente va dalla gestione del portafoglio ai sinistri Danni, Vittorio Villani ha preso il posto di Zanini come responsabile marketing delle due compagnie Danni e Vita, mentre Stefano Di Giovan Paolo e Raffaella Pisanò saranno rispettivamente responsabili delle funzioni legali e strategia, in staff all’amministratore delegato. (riproduzione riservata) Anna Messia