MultInvest Top adatto a clientela di fascia alta

Il prodotto di Zurich offre un buon mix di opzioni accessorie e componenti finanziarie, con costi non elevati

di Fausto Tenini e Alessandro Lazzari * (Assinews)

Zurich MultInvest Top è un contratto assicurativo di tipo multiramo ossia caratterizzato dalla combinazione di un prodotto assicurativo con partecipazione agli utili e di un prodotto di investimento assicurativo di tipo unit linked. E’ una polizza a vita intera e a premio unico, eventualmente integrabile con premi unici aggiuntivi, che consente di perseguire un obiettivo di investimento tramite l’investimento dei premi, in tutto o in parte, in uno dei due fondi interni disponibili nel prodotto che investono in segmenti del mercato monetario, obbligazionario e azionario e, per un massimo del 50% di ogni premio, nella gestione separata Zurich Trend. Per l’investimento nei fondi interni non è prevista alcuna garanzia di restituzione del premio versato né di rendimento minimo mentre la quota di capitale destinata alla gestione separata si rivaluta ogni anno sulla base del rendimento realizzato che non potrà mai risultare negativo. La soluzione presa in esame si basa su un investimento equiponderato nella gestione separata Zurich Trend e nel fondo interno Multinvest Top Bilanciato. Il premio unico iniziale dovrà essere di almeno 500 mila euro, i premi unici aggiuntivi di minimo 48 mila euro, e il cumulo massimo dei premi di 10 milioni di euro. In caso di decesso dell’assicurato è previsto il pagamento ai beneficiari del capitale rivalutato investito nella gestione separata e del controvalore della componente unit linked, quest’ultimo incrementato di una percentuale variabile in funzione dell’età dell’assicurato, con un limite massimo di 200 mila euro. Inoltre, se l’età dell’assicurato al momento del decesso è inferiore o uguale a 70 anni e il decesso è avvenuto entro 5 anni dal versamento di ciascun premio, è prevista una eventuale ulteriore maggiorazione fino alla restituzione del premio investito con un limite pari a 200 mila euro. Tra le opzioni contrattuali si segnala il piano di erogazione di Prestazioni periodiche, che prevede il pagamento al contraente, per una durata di tempo prestabilita, di una prestazione di importo fisso calcolata in proporzione percentuale ai premi versato nel fondo interno collegato al contratto; l’adesione a tale opzione non è cumulabile con altre opzioni contrattuali. Mentre l’opzione Take Profit prevede una serie di switch automatici di importo pari alle eventuali plusvalenze ottenute sugli investimenti nel fondo interno, verso la gestione separata. E’ inoltre concessa la conversione del riscatto in rendita, dal quinto anno successivo alla data di decorrenza: che potrà essere rendita annua vitalizia pagabile fino a che l’assicurato sia in vita, pagabile in modo certo nei primi cinque anni o dieci anni e successivamente vitalizia, oppure con controassicurazione pagabile finché l’assicurato sia in vita, con liquidazione – al verificarsi del decesso dell’assicurato in corso di erogazione della rendita- di un capitale, inizialmente pari al capitale oggetto di conversione che decresce, fino ad esaurirsi, in funzione delle rate di rendita erogate fino al decesso. Ma la rendita potrà anche essere vitalizia e successivamente reversibile, immediata certa per 5 o 10 anni. Il riscatto può invece essere totale o parziale, nel secondo caso concesso purchè l’importo richiesto sia di almeno 25 mila euro e rappresenti al massimo l’80% del valore totale del contratto alla data di richiesta. Per quanto riguarda il motore finanziario, il fondo interno Multinvest Top Bilanciato investe fino al 40% nei mercati azionari, con profilo di rischio medio. Sia questa linea di gestione che la gestione separata presentano un periodo di detenzione raccomandato pari a 8 anni, e il Kid esprime su tale orizzonte le stime di performance già al netto di tutti i costi per l’aggregato che tine già conto della equiponderazione del capitale. Gli scenari di stress e favorevole evidenziano rispettivamente -5,68% e +4,82% medio annuo, e il caso moderato con maggiori probabilità di realizzazione evidenzia un +1,98% medio annuo, a fronte di costi non elevati (1,44% medio annuo). (riproduzione riservata)

Clicca qui per la scheda completa