Liquidazione danno non patrimoniale: nello scontro Roma/Milano vince Milano

La Corte di Cassazione, con ordinanza del 2 dicembre 2021 n. 38077, dà conferma dell’applicabilità delle Tabelle milanesi per la liquidazione del danno non patrimoniale

di Bianca Pascotto

Quando si deve far di conto per risarcire il danno non patrimoniale da incidente stradale, i valori espressi dalle Tabelle del Tribunale di Milano sono imprescindibili, salvo che il Giudice non formuli espressa e valida motivazione che giustifichi la loro mancata applicazione.

Ancora una conferma della Cassazione sull’applicabilità della Tabelle del Tribunale di Milano.

Il Caso

La Corte d’Appello di Roma, interessata per la riforma della sentenza di primo grado richiesta dal Unipol Assicurazioni, modifica in diminuzione l’importo risarcitorio liquidato a Caio dal Tribunale distrettuale per il danno non patrimoniale subito a seguito di un incidente stradale.

Caio, ritenutosi ingiustamente depauperato, ricorre avanti la Corte di Cassazione articolando 7 motivi di reclamo.

danno non patrimoniale

La soluzione

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati

© Riproduzione riservata