L’InsurTech Antevis digitalizza l’assistenza sanitaria in Germania

La joint venture franco-tedesca Antevis è ora attiva anche in Germania. Il focus è sulla digitalizzazione e la valutazione medica dei casi nell’area della responsabilità medica.

L’InsurTech Antevis si è dedicata alla trasformazione digitale nella liquidazione dei risarcimenti da lesioni personali per il settore della responsabilità medica e ospedaliera. I servizi offerti includono:
– Digitalizzazione dei casi di responsabilità medica;
– strutturazione di dati medici e
– valutazione medica dei sinistri.

Inoltre, l’auditing medico sarà aggiunto a questo campo “nel prossimo futuro”, ha annunciato la società.

L’InsurTech – secondo quanto riporta IT Finanz Magazin -è stata fondata nell’autunno 2020 da Actineo di Colonia, una società per la digitalizzazione e la valutazione medica dei sinistri di lesioni personali, e dalla francese Sham, un assicuratore e gestore di rischi per gli attori del settore sanitario del gruppo Relyens. La sede centrale è a Lione, dove si trova anche Sham. Dopo aver aperto altre due filiali in Italia e in Spagna, Antevis si lancia ora anche sul mercato tedesco.

I servizi sono rivolti a tutte le istituzioni coinvolte nel trattamento delle richieste di danni alla persona nel contesto della responsabilità medica: Gli attori assicurativi come i broker, gli amministratori, gli assicuratori e i riassicuratori, così come gli attori sanitari come le istituzioni parzialmente o totalmente auto-assicurate e/o auto-amministrate, specialmente gli ospedali. Attraverso un’interfaccia con il sistema IT del cliente, i dati degli ordini possono essere ricevuti in modo sicuro e i dati medici strutturati possono essere trasferiti automaticamente.

L’offerta di Antevis comprende una gamma di strumenti digitali per la gestione completa del rischio, che viene completata dalla competenza medica. Questi includono un software proprietario per l’estrazione dei dati, uno strumento per la valutazione medica standardizzata dei casi sanitari, un gestore di documenti e una piattaforma per l’elaborazione congiunta di casi da parte di professionisti medici e periti liquidatori.

Come parte dell’orientamento europeo dell’InsurTech, gli strumenti sono completati con caratteristiche specifiche del paese. Per la Germania, Antevis menziona l’integrazione delle linee guida nazionali di codifica per le diagnosi e le misure mediche; in Spagna, questo include l’integrazione del “Baremo”, il sistema standard locale per la valutazione delle richieste di risarcimento nei casi di lesioni personali.

E anche l’espansione della piattaforma di servizi è in lavorazione. Per esempio, un’applicazione per la classificazione e l’analisi ottimizzata dei documenti è in lavorazione. Inoltre, la codifica strutturata dei farmaci e degli aiuti medici deve essere ottimizzata e automatizzata nella piattaforma informatica.