IAssicur™e i Grandi Broker assicurativi italiani

NOTIZIA SPONSORIZZATA

Il Futuro dei Brokers Assicurativi Italiani

Il mercato del brokeraggio assicurativo italiano è caratterizzato dalla presenza di un significativo numero di realtà definibili come Grandi Broker. Un Grande Broker non è solo un broker con un portafoglio gestito importante, ma spesso ha anche una lunga storia alle spalle, un’organizzazione articolata e una o più caratteristiche che lo differenziano in modo esclusivo rispetto al resto del mercato.
Un Grande Broker non è quindi solo un concetto quantitativo ma anche, e forse soprattutto, un concetto qualitativo.

Gli ultimi anni hanno evidenziato un trend molto preciso nell’evoluzione del rapporto tra un Grande Broker e la sua Azienda IT di riferimento.
Il tradizionale approccio Cliente/Fornitore si è rivelato spesso inadeguato per gestire le nuove complesse dinamiche sociali ed economiche.

Chi non è riuscito ad evolvere si è spesso trovato a dover rincorrere i player più innovativi, nel migliore dei casi senza significative perdite di redditività ma sicuramente in una posizione di difesa e non, come dovrebbe essere, di leader trainante del mercato.
La progressiva trasformazione del rapporto verso logiche di Partnership può realizzarsi a condizione che siano soddisfatti alcuni requisiti imprescindibili e spesso non banali, sia dal punto di vista del Grande Broker sia dal punto vista dell’Azienda IT.

Quando si verifica questo tipo di sinergia, assistiamo alla nascita di progetti di grande successo: le aziende di brokeraggio ne escono significativamente irrobustite e l’esperienza viene capitalizzata a beneficio della propria Corporate Identity Assicurativa.

Cosa rende IAssicurun gestionale unico nel suo genere.
L’affidabilità nel tempo del Partner IT, la diffusione del software e le risorse dedicate sono condizioni necessarie ma ovviamente non sufficienti per garantire un reale vantaggio competitivo ad un Grande Broker.

La prima fondamentale caratteristica che solo IAssicur™ possiede è la completa programmabilità da parte dell’utente. Grazie ai Workflow Attivi qualsiasi funzione può essere integrata e automatizzata in base alle specifiche esigenze di ogni broker. Questa funzionalità consente un livello di adattabilità senza precedenti: complessi flussi di lavoro possono essere analizzati e automatizzati senza l’intervento della programmazione. Riducendo a zero il time to market delle nuove funzionalità, immediatamente il broker può reagire a nuove sfide, che siano campagne, partnership o nuovi assetti interni.

Una seconda fondamentale caratteristica che IAssicur™ porta alle estreme conseguenze è quella delle Dashboard di Business Intelligence. Centinaia di pannelli di controllo tra cui scegliere sono a disposizione degli utenti, a seconda dei ruoli e delle gerarchie aziendali stabilite. Un Grande Broker necessità di KPI tailor made e IAssicur consente di personalizzare completamente i pannelli di controllo, in autonomia o grazie al supporto di un data scientist.

Una terza fondamentale caratteristica è la perfetta integrazione tra tutte le varie funzionalità. IAssicur™ gestisce qualunque attività del broker: dal portafoglio ai sinistri, dalla contabilità alla firma elettronica, dalla gestione documentale allo scambio dati con le Compagnie. Tutto in un unico software, tutto ai massimi livelli, senza compromessi rispetto ad ogni singola funzionalità.

Sicuramente strategico per un Grande Broker è anche la presenza di un CRM evoluto. I dati di mercato vengono confrontati e uniti a quelli specifici di ogni broker per una impostazione marketing che beneficia di un approccio scientifico e rigoroso, frutto di decenni di esperienza e costantemente aggiornato alle ultime novità, sia in termini di prodotti, sia in termini di strategie di vendita.

Passare a IAssicur.
La migrazione dal vecchio gestionale a IAssicur ™ è una procedura ben consolidata, dove nulla è lasciato al caso.
Tutti i passaggi seguono un percorso preciso, durante il quale vengono curati non solo gli aspetti squisitamente tecnologici, ma anche quelli umani, organizzativi e formativi.

La prima fase è dedicata all’importazione dei dati. Grazie a numerosi tools sviluppati negli anni, quello che fino a qualche tempo fa poteva essere considerato un ostacolo critico, complice la forte componente umana, oggi è una fase in buona parte automatizzata: rapida e agevolmente ripetibile.
La seconda fase è dedicata alla formazione.

IAssicur ™ possiede un’interfaccia estremamente intuitiva: qualsiasi archivio e qualsiasi funzione è disponibile al massimo in due click o tramite un solo comando. IAssicur™ possiede inoltre un evoluto Smart Help disponibile direttamente all’interno del gestionale. Queste importanti caratteristiche consentono di organizzare un percorso formativo efficiente e duraturo nel tempo.

I docenti incaricati sono specializzati nelle problematiche relative ai passaggi di gestionale e nella gap analysis. La durata e l’organizzazione dei corsi in un Grande Broker viene sempre definita con grande attenzione e con un attivo coinvolgimento del management.
La terza fase è quella del cosiddetto fine tuning. Una volta avviato il software, diventa fondamentale risolvere tempestivamente tutti i dubbi relativi al suo utilizzo quotidiano. Solo al completamento di tutte le fasi il passaggio a IAssicur™ può considerarsi concluso con successo.