Superbonus: Cattolica attiva la cessione del credito d’imposta

Cattolica Assicurazioni attiva il servizio di cessione del credito di imposta e arricchisce la propria offerta con soluzioni assicurative dedicate a privati, professionisti e imprese che svolgono interventi di riqualificazione energetica o antisismica, contribuendo allo sviluppo sostenibile del Paese.

In linea con quanto previsto dal Decreto Rilancio (L.77/2020), coloro che effettuano interventi in grado di determinare un miglioramento dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale oppure della capacità di resistere agli eventi sismici (cosiddetti ‘Ecobonus’ e ‘Sismabonus’) hanno diritto a richiedere e ottenere nei 5 anni successivi vantaggi fiscali pari al 110% delle spese sostenute.

Cattolica ha deciso di supportare i suoi clienti, privati e imprese, offrendo non solo il rimborso delle spese, ma anche le soluzioni assicurative legate all’intervento stesso e alla tenuta postuma dei lavori.

Tali soluzioni sono state pensate per rispondere alle diverse esigenze di protezione dei privati e condomini che possono fruire del Superbonus, dei tecnici professionisti che valutano e certificano i requisiti e delle imprese edili che eseguono i lavori di ristrutturazione.

Oltre al credito d’imposta, per privati e condomìni la normativa prevede un ulteriore incentivo: un rimborso fiscale pari al 90% del premio per le polizze assicurative antisismiche sottoscritte contestualmente alla cessione del credito. Inoltre, con Cattolica è possibile tutelare lo stabile durante e dopo l’esecuzione dei lavori attraverso:

– la polizza Condominio 360° assicura il condominio e tutti coloro che vi abitano in qualità di proprietari o inquilini. In particolare, la polizza mette al riparo il condominio dalle spese in cui incorre quando si verifica un danno al fabbricato o nel caso in cui sia civilmente responsabile per un danno cagionato a terzi e, per chi desidera una protezione completa dello stabile, è possibile inoltre attivare delle garanzie di tutela legale, assistenza, fenomeni
elettrici, atti vandalici, eventi atmosferici e ai più diffusi rischi catastrofali come terremoto, alluvione e inondazione. Inoltre, la polizza si rivolge anche all’Amministratore, a tutela dell’attività professionale svolta;

– la polizza Active Casa&Persona, rivolta ai proprietari o ai conduttori di un’abitazione e al relativo nucleo familiare, tutela la famiglia e l’abitazione da incendio, furto e responsabilità civile. Attraverso le garanzie accessorie, consente inoltre di ampliare la protezione con coperture dedicate agli amici a 4 zampe e a rischi informatici, difesa del reddito, assistenza 24 ore su 24, cyber bullismo, rischi catastrofali, salute;

– la polizza Cattolica&Energie Rinnovabili, pensata per proteggere i proprietari o i gestori di impianti fotovoltaici per i danni materiali e diretti all’impianto e in conseguenza di calamità naturali, furto, incendio e guasti macchine, copre le perdite economiche dovute all’interruzione totale o parziale dell’attività dell’impianto e la responsabilità connessa alla proprietà e alla gestione dell’impianto.

I tecnici professionisti sono le figure incaricate di valutare e certificare l’ottenimento dei requisiti energetici e antisismici che danno diritto al Superbonus 110%, garantendo che al termine dei lavori il privato o il condominio richiedente il credito fiscale ottenga effettivamente l’agevolazione. Per loro, Cattolica ha realizzato una polizza RC professionale
che copre tutto quanto l’assicurato sia tenuto a risarcire per danni causati a terzi in relazione al rilascio di attestati ed asseverazioni. La polizza comprende anche le sanzioni di natura fiscale, le multe e le ammende inflitte ai clienti dell’assicurato, per errori imputabili al suo operato.

Per permettere alle imprese di svolgere serenamente i lavori di riqualificazione energetica e antisismica, Cattolica ha studiato tre soluzioni complementari, in grado di offrire agli assicurati una tutela ad ampio spettro:

– la polizza CAR (Contractor’s All Risks) tutela gli enti e le imprese che commissionano o prendono parte nella costruzione, manutenzione e ampliamento rispetto ai danni causati alle opere o a terzi;
– la polizza RCTO (Responsabilità Civile verso Terzi e Operai), studiata appositamente per le imprese di qualsiasi settore produttivo, offre una copertura per i danni causati da terzi o dai prestatori di lavoro durante lo svolgimento della loro attività;
– la polizza RPO (Rimpiazzo e Posa in Opera), studiata per coprire eventuali danni per errata posa in opera del cappotto termico, che rendono il lavoro effettuato non più idoneo.