Il settore RC nell’Asia-Pacifico raggiungerà i 33,4 mld $ nel 2023

Secondo GlobalData il settore delle assicurazioni di responsabilità civile nella regione Asia-Pacifico dovrebbe crescere da 28,8 miliardi di dollari nel 2019 a 33,4 miliardi di dollari nel 2023, in termini di premi scritti.

Il report di GlobalData, “Global Liability Insurance Market to 2023 – Overview, Key Trends, Regulatory Developments and COVID-19 Impact Analysis”, rivela che il settore delle assicurazioni di responsabilità civile in Asia-Pacifico dovrebbe crescere a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 3,8% nel periodo 2019-2023, sostenuto dalla domanda di assicurazioni che coprono il settore commerciale come il risarcimento dei lavoratori, la responsabilità professionale, responsabilità dei manager (D&O) e i cyber-breach.

Manisha Varma, analista assicurativo di GlobalData, commenta: “La domanda di polizze D&O è guidata dall’aumento dei rischi derivanti da sinistri ambientali, richiami di prodotti e diffamazione. L’aumento del numero di crimini informatici ha spinto la domanda di cyber-assicurazioni”.

In Cina, la domanda di assicurazioni D&O è cresciuta a causa dell’aumento dell’esposizione al rischio legale in seguito alla COVID-19. La promulgazione della nuova legge sulle controversie collettive in Cina ha sostenuto l’assicurazione D&O, in quanto ha creato un meccanismo per avviare procedimenti collettivi contro i dirigenti di livello C per le controversie sui titoli. A Hong Kong, la domanda di assicurazioni D&O è rimasta forte a causa del crescente rischio politico e della violenza.

L’aumento dei sinistri e delle cause legali controverse a causa di chiusure di attività, insolvenze e interruzioni della continuità operativa nel 2020 ha portato a un aumento dei prezzi dei premi per l’assicurazione di responsabilità civile. In Australia, insieme alla pandemia, la conseguente crisi del settore finanziario ha fatto sì che pochi clienti abbiano registrato un aumento dei prezzi superiore al 100% nei rinnovi D&O nel 2020.

La vulnerabilità delle regioni ai crimini informatici è aumentata a causa della digitalizzazione. La cultura del lavoro a distanza e il passaggio alle piattaforme digitali a causa di COVID-19 ha esposto le aziende e gli individui a maggiori rischi informatici, spingendo la domanda di assicurazione cyber.

Di conseguenza, gli assicuratori regionali hanno ampliato la loro proposta per accogliere la crescente domanda di cyber-assicurazione. Per esempio, Bajaj Allianz General Insurance in India ha collaborato con la società di e-commerce Flipkart nel settembre 2020 per offrire “Digital Suraksha Group Insurance” che fornisce una copertura contro le perdite finanziarie causate dai crimini informatici.

Gli sviluppi normativi, l’aumento dei rischi dovuto allo spostamento del business verso le piattaforme digitali e la cultura del lavoro a distanza dovrebbero sostenere la domanda di prodotti assicurativi di responsabilità civile nei prossimi anni, conclude lo studio.