Relazione sul controllo delle reti distributive: chiarimenti applicativi dell’IVASS

Tenuto conto delle complessità organizzative conseguenti all’emergenza sanitaria
legata alla pandemia da COVID-19, IVASS specifica in una FAQ che le imprese dovranno redigere la relazione sul controllo delle reti distributive riferita all’esercizio 2020 seguendo le modalità già adottate per assolvere a tale obbligo con riferimento al precedente esercizio 2019.

Considerate le esigenze di coordinamento con le disposizioni adottate da IVASS in ordine alla proroga sino al 31 marzo 2021 del termine per adempiere agli obblighi di aggiornamento professionale, la citata relazione potrà essere inviata all’Istituto entro il 30 aprile 2021.

Resta fermo che per l’esercizio 2020 la relazione viene redatta dalla funzione di verifica
di conformità delle norme delle imprese secondo quanto previsto dall’articolo 46,
comma 4, come modificato dal Provvedimento IVASS n.97/2020 in vigore dal 31 marzo
2021.

IVASS