Metasalute rinnova per il 2021 il Piano sanitario integrativo per il Covid

Metasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell’industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti e per i lavoratori del comparto orafo e
argentiero, ha deciso di rinnovare per tutto il 2021 il Piano Integrativo: “PROTEZIONE SINDROMI INFLUENZALI DI NATURA PANDEMICA (COVID-19)”.

Con l’arrivo del nuovo anno, e una situazione ancora incerta, Metasalute, in collaborazione con Intesa Sanpaolo RBM Salute, ha voluto continuare ad assicurare a tutti i lavoratori iscritti la copertura del Piano “Protezione sindromi influenzali di natura pandemica” già attiva per il 2020.

La polizza prevede un supporto di tipo economico che consiste in un’indennità in caso di ricovero per accertamenti e/o cure di Sindromi  Influenzali di natura pandemica di € 30,00 al giorno per un max. di 30 gg (una tantum) a partire dal primo giorno di ricovero. Un’indennità di € 1.000,00 (una tantum) a seguito di dimissioni da un reparto di terapia
intensiva nel quale l’Iscritto è stato ricoverato per la cura delle Sindromi Influenzali di natura pandemica e l’erogazione di un’indennità di € 500,00 (una tantum) a seguito di dimissioni da un reparto di terapia sub-intensiva o reparto assimilabile. Infine, a titolo di contributo per le spese funerarie, è prevista l’erogazione di € 1.000,00 (una tantum) agli eredi in caso di decesso dell’Iscritto intervenuto prima delle dimissioni da un reparto di
terapia intensiva o sub-intensiva.