Il Covid traina la crescita dell’hi-tech da indossare

Il mercato della tecnologia da indossare cresce sull’onda delle incertezze e della paura scatenata dal Covid-19. I wearable device, dispositivi che aiutano a monitorare lo stato di salute delle persone, si preparano a vivere un 2021 molto positivo. Secondo gli analisti di Gartner – multinazionale che si occupa di consulenza strategica, ricerca e analisi nel campo della tecnologia dell’informazione – la spesa degli utenti in dispositivi indossabili crescerà del 18,1% su scala mondiale, raggiungendo gli 81,5 miliardi di dollari a fine 2021.

Smartwatch e auricolari senza fili continueranno a essere i device più gettonati, anche se nuovi strumenti innovativi si affacciano sul mercato, come ad esempio lo schermo di Tcl che si indossa come un paio di occhiali, o il bracciale di Whoop con cinque sensori per monitorare battito, sonno, calorie bruciate, temperatura ambientale e conduttività della pelle. Due novità presentate al Ces, la fiera dell’elettronica di consumo che ha aperto virtualmente i battenti a Las Vegas.

Gartner stima che la spesa in auricolari e cuffie senza fili si attesterà a fine anno intorno a 39,2 miliardi di dollari, in decisa crescita rispetto ai 32,7 miliardi del 2020), mentre sarà pari a 25,8 miliardi la spesa in smartwatch (contro i 21,7 miliardi dell’anno scorso).

indossare

Al terzo posto della classifica dei wearable device più venduti, i bracciali da fitness cederanno il posto ai cerotti smart, cioè dispositivi sottilissimi e adesivi usati in campo medico per controllare temperatura, battito, glicemia e altri parametri in modo più efficace e meno invasivo. La spesa in cerotti smart raggiungerà nel 2021 i 5,9 miliardi, a fronte dei 4,6 dell’anno precedente. La spesa in bracciali da fitness si fermerà invece a 4,9 miliardi di dollari.

L’introduzione di sistemi di misurazione sanitaria per tracciare autonomamente i sintomi del Covid-19, insieme al crescente interesse dei consumatori per la loro salute e benessere durante i lockdown, ha rappresentato una significativa opportunità per il mercato dei dispositivi indossabili”, spiegano gli analisti di Gartner, secondo cui smart working, fitness e monitoraggio della salute determineranno la crescita robusta di auricolari e smartwatch.