Welfare per il 55% dei lavoratori

Solo il 55% dei lavoratori fruisce dei servizi di welfare aziendale e il 70% dei li valuta positivamente. È quanto emerge dallo studio curato da Nomisma in collaborazione con Cgil sulla valutazione e l’utilizzo del welfare aziendale da parte dei lavoratori presentato ieri a Milano durante il convegno «Il welfare aziendale visto dai lavoratori» presso la Fondazione Stelline. Dalla ricerca, che ha coinvolto un panel di oltre 70 aziende e un campione di 1.822 lavoratori suddivisi in impiegati (49%), operai (45%) e quadri (6%), emerge come più di un terzo degli intervistati sia pienamente consapevole rispetto al tema del welfare aziendale. Il 45% dei lavoratori ha sottolineato di essere stato informato soltanto a grandi linee e solo il 9% per nulla rispetto alle iniziative definite negli accordi aziendali volte a incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia. Ad essere meno informati rispetto ai servizi offerti risultano essere gli operai. Il 28% di essi dichiara di conoscere poco o nulla riguardo al tema welfare aziendale, contro il 20% degli impiegati e l’8% dei quadri.
© Riproduzione riservata

Fonte: