Recesso polizza poliennale

IL VOSTRO QUESITO

Il 27 gennaio 2015 un contraente/assicurato “consumatore” ha stipulato un contratto “Casa” con durata decennale (scadenza il 27 dicembre 2025, la clausola inserita in polizza che prevede il recesso trascorsi 5 anni, ma con effetto dall’annualità successiva (come da copia allegata)
L’art. 1899 c.c. prevede che l’assicurato di un contratto di durata poliennale che supera i cinque anni, trascorso il quinquennio, ha facoltà di recedere dal contratto con preavviso di sessanta giorni e con effetto dalla fine dell’annualità nel corso della quale la facoltà di recesso è stata esercitata.
Sulla base di tale previsione, si ritiene che il contraente possa esercitare il recesso a partire dal quinto anno, posto che la norma individua espressamente il periodo di durata del contratto che giustifica l’esercizio del recesso, disponendo che “…se il contratto supera i cinque anni..”, il contraente può recedere con un termine di preavviso di 60 giorni e sempre che sia “…trascorso il quinquennio..”.
Il riferimento al decorso del quinquennio comporta, infatti, che il recesso potrà essere esercitato solo se il contratto è stato in vita per almeno cinque anni.
Pertanto prevedere “con effetto dall’annualità successiva” non ci sembra corretto.

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati