InsurTech: impennata di fondi raccolti a fine 2019

L’ultimo rilevazione di riferimento dei fondi raccolti da Insurtech, il “Quarterly Insurtech Briefing” di Willis Towers Watson, ha evidenziato che alla fine del terzo trimestre del 2019, l’ammontare totale dei fondi raccolti superava già quello raccolto nel 2018. Un record che sarà amplificato dalla gigantesca raccolta fondi annunciata alla fine dell’anno…

L’American Bright Health ha superato il record della Cambridge Mobile Telematics, che aveva annunciato un aumento di mezzo miliardo di dollari alla fine del 2018. L’assicuratore sanitario creato nel 2016 ha infatti annunciato una raccolta di fondi della serie D di 635 milioni di dollari: dalla sua creazione ha raccolto in tutto quasi 1,1 miliardi di dollari (circa un miliardo di euro).
Bright Health intende accelerare il suo sviluppo ed estendere la sua copertura negli Stati Uniti: attualmente presente in città come New York, Cincinnati, Denver, Nashville e Phoenix, assurtech si rivolge ora ad altre località come Chicago, Cleveland, Memphis e Orlando. Sarà quindi presente in 12 stati.

La raccolta è stata condotta dalla società di venture capital New Enterprise Associates (NEA), con la partecipazione di Bessemer Venture Partners, Cross Creek Advisors, Declaration Partners, Flare Capital Partners, Greenspring Associates, Meritech Capital, Redpoint Ventures e Town Hall Ventures.

InsurTech