Gruppo Helvetia Italia solidi per tradizione, affidabili per vocazione

L’INTERVISTA

dalla Redazione Assinews
ASSINEWS 315 – gennaio 2020

Dalla significativa crescita dell’ultimo triennio al focus sulle PMI, dalle ottime performance delle Gestioni Separate all’impegno ambientale e sociale: intervista a Francesco La Gioia CEO del Gruppo Helvetia Italia

 

È soddisfatto dei risultati economici conseguiti da Helvetia nel 2019?
Anche se chiaramente i dati non sono ancora consolidati siamo assolutamente contenti dei risultati raggiunti dal Gruppo Helvetia Italia nell’anno appena concluso. Un profitto netto in linea con gli obiettivi del 2019. Nel ramo danni la traiettoria di crescita complessiva è stata sicuramente superiore alla media di mercato.

Oltre ad apprezzare molto la qualità tecnica del portafoglio, i volumi sono stati più che soddisfacenti soprattutto in relazione a due particolari dimensioni: lo sviluppo strategico delle polizze a favore delle piccole medie imprese (PMI) e la crescita del canale bancassurance sul quale abbiamo molto puntato, accanto alla storica presenza capillare della rete agenziale.

Anche nel ramo vita abbiamo registrato un incremento ragguardevole. Siamo soddisfatti anche se, al momento, non possiamo fare previsioni sul nostro posizionamento rispetto al mercato. Relativamente al mix di nuova produzione la raccolta premi è stata superiore alla media di mercato, con il migliore posizionamento del ramo III.

Quali sono le previsioni per questo anno? Confida di proseguire il trend positivo dell’ultimo biennio?
Sì, assolutamente. Le performance conseguite nel 2018 e nel 2019 non sono certamente casuali ma figlie di interventi strutturali pianificati nel corso dell’ultimo triennio che hanno consentito di consolidare questa tendenza.

CONTENUTO A PAGAMENTO
Il contenuto integrale di questo articolo è visualizzabile solo dagli abbonati aMENSILE Non sei abbonato?
Scopri i piani di abbonamento
Sei già abbonato? Effettua il login nel modulo sottostante
Hai dimenticato la Password?
Registrati