Grifoholding si dà all’insurtech

Ha preso il via Grifotech, la quinta società del gruppo Grifo Holding. Si tratta di una start up dedicata all’Insurtech con l’obiettivo di offrire all’industria assicurativa una nuova offerta di servizi, di relazione con il cliente e di modelli di business. Si amplia così il raggio d’azione di Grifo Holding, guidata da Bernardo Franchi (ex gestore di reti di consulenti finanziari), che sotto un unico cappello ha raccolto diverse attività per innovare nel settore assicurativo, con un modello multicanale. La prima è stata Asfalia, nel 2003, che specializzata nell’innovazione di prodotto (polizze vita unit linked), cui hanno fatto seguito le attività nel settore del brokeraggio assicurativo indipendente, con Asfali Prime Broker; quelle specializzate nel ramo danni e nelle soluzioni assicurative per il ramo Vita, rappresentate da Argenta, e la società di servizi e formazione Quadratum. La holding è nata con «l’ambizione di diventare il primo hub di servizi del settore finanziario e assicurativo italiano», dice Franchi. Oggi il fatturato del gruppo ha raggiunto quota 6 milioni, con 1 miliardo di masse gestite e una rete di un centinaio di intermediari assicurativi destinata a crescere. In corso ci sarebbero già due diligence per l’acquisizione di nuove reti distributive con Grifo pronta a fare da aggregatore nel settore. (riproduzione riservata)

Fonte: logo_mf