Danno RCT postuma

IL VOSTRO QUESITO

La rottura accidentale di una tubazione ad opera di un prestatore di lavoro che non svolge la prestazione direttamente sul tubo stesso, crea un danno al proprietario del tubo ed eventualmente ad altri dalla fuoriuscita dallo stesso, di liquido o altro.
La domanda che Le pongo è questa, qualora nel momento del danno la tubazione fosse vuota e, conseguentemente, il danno non fosse emerso nell’immediato, bensì nel momento del riempimento del tubo, il danno, provocato dal liquido o gas o altro, è coperto da una polizza di RCT senza estensioni alla RC postuma?
Il danno manifestatosi successivamente all’evento, può essere coperto solo da una postuma nei limiti temporali della stessa?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati