Banca Generali, raccolta netta a 5 mld

Banca Generali ha realizzato nel 2018 una raccolta netta di 5,02 miliardi euro. A dicembre la raccolta netta è stata pari a 470 mln, in crescita rispetto ai mesi precedenti, mentre la raccolta gestita si è attestata a 245 mln. Nell’ambito del gestito, l’attenzione si è concentrata sui nuovi comparti della Sicav lussemburghese Lux Im (107 mln nel mese, 758 mln nell’anno) e nelle soluzioni assicurative. Tra queste, si conferma elevato l’interesse per Bg Stile Libero (59 mln nel mese, 1.040 mln nell’anno) e in crescita quello per le polizze di Ramo I (81 mln nel mese, 575 mln nell’anno).

I flussi di risparmio amministrato sono risultati particolarmente elevati il mese scorso portando il totale da inizio anno a circa 2,8 mld, comprendendo gli strumenti amministrati per la protezione e diversificazione del portafoglio, come i private certificate e le altre operazioni sul primario promossi dalla banca (54 mln nel mese e 680 mln nell’anno). Il servizio di consulenza evoluta ha superato a fine anno i 2,34 mld di masse. Soddisfatto l’a.d., Gian Maria Mossa. «Abbiamo anche avviato un nuovo percorso nel digital banking», ha detto, «e aperto nuove opportunità di business grazie alle operazioni straordinarie».
© Riproduzione riservata

Fonte: