AGCS apre un nuovo branch riassicurativo in India

Allianz Global Corporate & Specialty (AGCS) ha aperto un branch riassicurativo a Mumbai, in India per supportare la crescita nella zona asiatica.

Il branch dovrebbe permettere al gruppo di capitalizzare le opportunità in uno dei più veloci mercati emergenti di ri/assicurazione e di servire meglio i clienti aziendali globali con interessi commerciali in India.

Nel 2016 il governo indiano ha modificato la normativa per aprire il mercato riassicurativo alle società estere e Allianz ha ottenuto la necessaria licenza di riassicurazione dall’Autorità indiana di regolamentazione (IRDAI) all’inizio dello scorso anno.
Diversi riassicuratori globali gestiscono attualmente branch nel mercato indiano, tra cui Munich Re, Swiss Re, SCOR, Hannover Re, RGA, AXA e Gen Re, nonché i Lloyd’s di Londra.

La filiale indiana offrirà inizialmente soluzioni riassicurativi facoltativi, proporzionali e non proporzionali per i rami property, liability, marine, linee finanziarie, edilizia e ingegneria ed energia.
Sarà guidata da CB Murali, di nazionalità indiana, che vanta oltre 35 anni di esperienza nella riassicurazione property & casualty sia sul mercato internazionale che su quello indiano.
Murali è stato in precedenza responsabile della divisione Global Risks di Bajajaj Allianz, la joint venture assicurativa Allianz e il gruppo indiano Bajajaj Group of India, che dal 2013 lavora a stretto contatto con AGCS.

In particolare, AGCS vede opportunità nei progetti di costruzione su larga scala nell’ambito del piano di sviluppo delle infrastrutture di Bharatmala da 106 miliardi di dollari, nonché nei settori automobilistico, elettronico e delle comunicazioni ad alta tecnologia.
La compagnia sta inoltre anticipando la domanda di capacità riassicurativa per l’assicurazione cyber e di offerta pubblica iniziale (IPO) a causa di una forte spinta alla digitalizzazione tra le imprese regionali.