Non vessatoria la clausola claims made

In àmbito di responsabilità professionale, non è da considerarsi vessatoria la clausola claims made ai sensi dell’art. 1341 c.c., nel caso in cui la stessa non sia in grado di limitare la responsabilità dell’assicuratore e sia esclusivamente finalizzata a circoscrivere l’oggetto di copertura dell’assicurazione.

Cassazione civile sez. III, 23/11/2017 n. 27867