Vw, parte class action tedesca

La società di servizi legali MyRight ha avviato un’azione legale Volkswagen, chiedendo un risarcimento per i clienti tedeschi coinvolti dallo scandalo Dieselgate. Sono 10 mila i clienti Vw ad avere aderito all’iniziativa, che rappresenta la prima class action di questo genere in Germania. La casa di Wolfsburg ha replicato di avere preso atto dell’azione legale, ma di non poter esprimersi sull’argomento non essendo in possesso della documentazione.

Alla casa automobilistica è stato chiesto di risarcire gli acquirenti fino a 5 mila euro, oppure di riacquistare la vettura. Infatti, diversamente da quanto avvenuto negli Stati Uniti, Volkswagen ha finora negato un indennizzo o il riacquisto dei veicoli ai suoi clienti in Germania e in Europa. Perciò la Commissione Ue, negli scorsi mesi, aveva alzato i toni sui mancati risarcimenti.

© Riproduzione riservata
Fonte: