Pagamento dei premi in caso di revoca per giusta causa intimata da agente a broker

IL VOSTRO QUESITO

In caso di revoca per giusta causa intimata da un agente ad un broker (che in forza di rapporto di collaborazione era ratificato dalla compagnia), può il broker inviare pagamenti all’agente, per conto dei clienti? E se si a quali condizioni (quale documentazione dei clienti deve esibire)? Inoltre i premi inviati per conto dei clienti all’agente devono essere lordi? In tale ultima ipotesi ha diritto alle provvigioni oppure deve, se vuole, farsi remunerare dai clienti per la sua attività?

L’ESPERTO RISPONDE

Gli esperti di ASSINEWS rispondono via mail ai vostri quesiti su tutti i rami assicurativi, normativa e compliance! Scopri il servizio "Esperto Risponde"

Accedi alla pagina "Il tuo abbonamento" per informazioni sui servizi inclusi nel tuo piano
Hai dimenticato la Password?
Registrati