Le assicurazioni nel mondo

Uno sviluppo costante soprattutto nel Vita dove l’Europa è leader. L’America è di gran lunga
il continente più importante per i Danni. Eccellenza italiana nel Vita, ma costante il declino dei Danni

di Fausto Panzeri

Panorama internazionale

Negli ultimi mesi ASSINEWS ha analizzato a fondo i dati del mercato assicurativo italiano rilevando, in estrema sintesi, che lo sviluppo delle imprese si era focalizzato essenzialmente sui rami vita, mentre il complesso dei Danni palesava un lieve ma costante decremento, dovuto precipuamente alla riduzione dei prezzi praticati del ramo auto. Ma come sta andando nel resto del mondo la raccolta assicurativa? E quali potrebbero essere le tendenze di breve e medio termine?
Per meglio comprendere questi fenomeni ci siamo avvalsi dei report che Swiss Re presenta su “Sigma”, una pubblicazione davvero preziosa per chi desidera analizzare la situazione e le dinamiche del mercato assicurativo mondiale.
La prima considerazione è che le distanze, per quanto riguarda l’incidenza percentuale della spesa assicurativa sul PIL, tra le economie più avanzate e quelle emergenti è tuttora assai elevata benché il tasso di sviluppo assicurativo sia più accentuato nelle economie più deboli. Ciò dipende dal fatto che la crescita dell’economia è certamente più robusta nei paesi emergenti. Si consideri, infatti, che nell’ultimo decennio, caratterizzato dalla grave crisi iniziata del 2008 e che ha colpito prevalentemente gli Stati Uniti e l’Europa, la crescita media del PIL mondiale è stata del 2,8%. Ciò significa che a livello planetario i dati statistici non hanno subito forti modificazioni rispetto al passato poiché la crescita economica di paesi emergenti quali Cina, India e Brasile ha in parte compensato la caduta del Prodotto Interno Lordo di altre nazioni. Parimenti il rallentamento della crescita in questi paesi, nel corso del 2014, ha fatto si che malgrado i forti miglioramenti registrati del Nord America e la piccola svolta positiva evidenziata in Europa, il PIL mondiale abbia palesato una crescita del 2,7%. Una percentuale lievemente inferiore a quella media dell’ultimo decennio. Le cose sono andate meglio per il mercato assicurativo mondiale che ha registrato una crescita complessiva del 3,7%.
Attiva la DEMO GRATUITA oppure EFFETTUA IL LOGIN