Agropolizze stipulate senza rischi

Le polizze assicurative agevolate devono essere stipulate prima dell’insorgenza dei rischi e per le produzioni zootecniche coprono l’intero ciclo di allevamento, tenuto conto della consistenza di capi e della loro tipologia produttiva. Con una circolare del 30 dicembre 2015 prot. 2098 l’Agea fissa le modalità e le condizioni di accesso ai contributi assicurativi per le produzioni zootecniche campagna 2016. Per la garanzia di «smaltimento carcasse» è previsto, senza soglia di danno, un contributo massimo pari al 50% della spesa ammessa sul premio assicurativo versato. Le colture, le avversità, le fitopatie, gli attacchi parassitari nell’anno 2016 sono individuati dal piano assicurativo agricolo nazionale. Al fine di consentire un accesso semplificato e un’eventuale copertura assicurativa continuativa a decorrere dal 1° gennaio 2016 da parte dei produttori già assicurati nel 2015 la garanzia inerente ai rischi zootecnici, è generato automaticamente dal sistema Sian.