Parte progetto Future lab di UnipolSai

Creare valore e sostenere l’innovazione in Italia. Sono questi i due punti cardine del nuovo progetto UnipolSai future lab, presentato, presso l’università la Sapienza, dal gruppo Unipol in collaborazione con Eppela, piattaforma di crowdfunding leader in Italia. UnipolSai future lab è lo spazio, all’interno del portale Eppela, che ospiterà i migliori progetti in ambiti di interesse per Unipol.

Tutti i progetti che approderanno su UnipolSai future lab e riusciranno, attraverso il crowdfunding, a raggiungere il 50% del budget richiesto, saranno cofinanziati da UnipolSai fino a un massimo di 5 mila euro.

UnipolSai ha stanziato 140 mila euro per il cofinanziamento. Quattro le macro aree interessate: progetti culturali; sharing economy; mobilità delle persone; riqualificazione di territori/patrimoni degradati in collaborazione con Legambiente.

Sono già 4 i progetti entrati a far parte di UnipolSai future lab. Sono «Scambiocibo.it», portale che permette lo scambio di alimenti in scadenza; «Teatroxcasa», piattaforma per l’incontro tra case ospitali e spettacoli. «Reoose», eco-store del riutilizzo, «Piano C», spazio di co-working dedicato a mamme e papà.

© Riproduzione riservata