DUAL Italia, utile in crescita del 30% e raccolta premi a 33 mln €

L’assemblea degli azionisti di DUAL Italia, agenzia di sottoscrizione di assicurazione e riassicurazione del gruppo Hyperion Insurance, ha approvato ieri i risultati relativi all’anno fiscale 2014 rilevando un utile ante imposte in crescita del 30%, a quota 2,9 milioni di euro rispetto ai 2,2 milioni dell’anno precedente.

Per quanto riguarda la raccolta, DUAL Italia ha fatto registrare un +14% per un totale di 33 milioni di premi e cinquantamila polizze emesse negli ultimi dodici mesi.

Il 2014 è stato un anno particolarmente importante per DUAL che ha completato un’importante razionalizzazione delle capacità assicurative di cui si avvale a livello mondiale con l’ascesa di Liberty Specialty Markets come compagnia leader del panel di assicuratori e riassicuratori che garantiscono capacità al Gruppo. Questa operazione ha già permesso, anche a DUAL Italia, di aprire nuove linee di business e di migliorare sensibilmente il time to market, offrendo ai propri partner, agenti e broker, ulteriori opportunità di sviluppo commerciale.

L’Amministratore Delegato di DUAL Italia, Maurizio Ghilosso, ha commentato:

“Negli ultimi cinque anni abbiamo migliorato esponenzialmente tutti i principali indicatori di business: i premi raccolti sono più che raddoppiati, l’incremento annuo ponderato dei ricavi e dell’EBITDA è stato rispettivamente del 28% e del 77%; mentre lo staff è passato da 17 a 31 unità. Sono numeri che parlano di un’azienda in salute, con una crescita organica e costante, che continua a generare redditività per gli assicuratori di cui impegna la capacità e questo costituisce uno stimolo fondamentale per perseguire gli obiettivi futuri. Sempre nell’ottica della specializzazione stiamo sviluppando nuovi prodotti ed esplorando nuove aree di mercato. Consapevoli che la qualità della nostra rete di intermediari è un fattore decisivo del nostro successo, siamo impegnati nel fornire loro soluzioni assicurative di alta gamma che ne valorizzino la capacità commerciale e la competenza a vantaggio dei loro clienti”.