Azimut H.: raccolta netta totale 2014 sale a 5,6 mld (+73%)

Azimut  ha chiuso il 2014 con una raccolta netta totale di 5,6 mld euro, in crescita del 73% rispetto al 2013. 
Nel mese di dicembre, spiega una nota, la raccolta totale è positiva per 115 milioni (di cui oltre 65 milioni sui comparti dei fondi Lussemburghesi Az Fund 1 e Az Fund Multi Asset). Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato raggiunge si attesta a 30 miliardi, di cui 26,7 miliardi fanno riferimento alle masse gestite, +25% da inizio anno. Positivo il reclutamento di promotori finanziari del Gruppo che, grazie a 128 nuovi ingressi nell’anno, raggiunge 1524 unità. 
“Il dato di raccolta di dicembre”, commenta Pietro Giuliani, presidente e ceo del Gruppo, “chiude un anno straordinario per Azimut  che ha ottenuto il miglior risultato di sempre in termini di raccolta netta e crescita delle masse (+25% da inizio anno). Risultati che confermano la capacità del Gruppo, sia lato distribuzione che gestione, di intercettare e soddisfare le diverse esigenze d’investimento da parte dei clienti, i quali hanno beneficiato di una performance media ponderata netta pari al 4,8%. In particolare abbiamo ampliato la nostra piattaforma di prodotti e servizi offrendo alla clientela le stesse possibilità di scelta di un multi-family office, ma a livello industriale, e abbiamo continuato ad attirare società operanti sulla clientela di fascia alta (come Augustum Opus Sim) che trovano in Azimut  la piattaforma ideale. Inoltre, nell’anno appena concluso, abbiamo proseguito nell’espansione estera con l’avvio di nuove partnership in Messico e Australia e il rafforzamento della nostra presenza in Turchia e in Brasile, dove da pochi giorni abbiamo siglato un nuovo accordo per crescere nel segmento del wealth management. Iniziamo quindi il nuovo anno, il primo del piano industriale quinquennale 2015-19, con grande fiducia ed entusiasmo”.