Costa Concordia: Hannover Re prevede perdita di almeno 30 mln, per Moody’s risarcimenti fino a 1 mld $ per il comparto

Il gruppo riassicurativo tedesco Hannover Re, come aveva già anticipato qualche giorno fa, ritiene di avere ingenti risarcimenti a carico per il naufragio della Costa Concordia: la perdita al momento stimata potrebbe essere intorno ai 30 milioni per il suo bilancio.

Attualmente è difficile valutare i costi complessivi per il disastro. Le stime che circolano sono a 3 cifre e di conseguenza per Hannover dovrebbe trattarsi di un impatto nella gamma a due cifre, valutato attorno a 30 milioni.

Munich Re aveva comunicato la propria stima iniziale di circa 50 mln di euro.

Secondo l’agenzia di rating Moody’s il mercato assicurativo e riassicurativo il naufragio della Costa Concordia dovrà sostenere richieste di rimborso che potrebbero alla fine raggiungere il miliardo di dollari.

Dopo un 2011 record per i danni da catastrofe, il naufragio all’isola del Giglio è il primo importante disastro assicurato del 2012 e peserà sui conti del primo trimestre delle compagnie.