Cerca nel sito:
Mappa del sito
mercoledì 22 ottobre 2014
 

News Oggi


  • Prodotti

    Zurich lancia “Zurich Tutti Protetti”, il prodotto infortuni aziende per le PMI

    zurich logo

    A inizio giugno sarà sul mercato la nuova polizza “Zurich Tutti protetti”, volta a soddisfare  le esigenze assicurative  nel segmento infortuni dei dipendenti di aziende , qualunque sia il settore merceologico di riferimento.

    Si tratta di un prodotto danni flessibile, modulare e particolarmente completo, che offre un’ampia gamma di garanzie (morte, invalidità permanente, spese di cura, inabilità temporanea, diaria da ricovero, indennità permanente da malattia). La possibilità di costruire la polizza scegliendo i moduli che meglio rispondono alle esigenze delle singole aziende lo rende uno strumento di protezione per il capitale umano delle aziende particolarmente dinamico ed efficace.

    Al fianco delle garanzie infortuni più generali, il prodotto offre anche  soluzioni speciali, che vogliono rispondere alle  esigenze specifiche di alcune aziende.  Per esempio, è possibile sottoscrivere la copertura di rischio volo per quei dipendenti che spesso viaggiano all’estero, oppure scegliere di assicurare solo alcune persone chiave dell’azienda (Key man).

     Quest’ultima tipologia di copertura, rappresenta un benefit particolarmente interessante per il dipendente, e  può prevedere – d’intesa con lo stesso – anche l’inserimento dell’azienda stessa quale beneficiario della polizza.

    Oltre alle classiche garanzie infortuni (morte, invalidità permanente e invalidità permanente da malattia), la copertura specifica di questo caso comprende anche il rimborso delle spese sanitarie.

    Il prodotto è destinato tipicamente al segmento pmi (piccole medie imprese), che caratterizzano il mercato italiano, ma prevede anche garanzie specifiche per le esigenze di Associazioni di volontariato, sportive nonché per le scuole .



Sondaggio
Di chi è il mio cliente? Antitrust e Giudici si pronunciano in modo differente. Lei ritiene che un Intermediario che ha cambiato Compagnia mandante possa successivamente contattare liberamente i suoi clienti?