VW richiama 49.480 Beetle e Golf Variant in Cina

3227

Volkswagen ha avviato il richiamo in Cina di 49.480 veicoli a causa di possibili problemi al pedale del freno.  Lo ha reso noto l’autorità cinese del controllo di qualità del mercato.

Il richiamo riguarda 44.718 Beetle e 4.762 Golf Variant prodotte tra luglio 2012 e agosto 2015.

Il problema consisterebbe in un pezzo difettoso che impedisce la frenata quando si attiva la funzione di controllo della velocità dell’auto. Il richiamo delle vetture inizierà il prossimo 6 febbraio. Non è la prima volta che la Casa automobilistica tedesca richiama veicoli dal Paese asiatico: nel 2014 (oltre 1 milione i veicoli interessati tra Cina e Usa ) per un problema riscontrato in un componente dell’asse posteriore; nel 2013 (oltre 384.000 vetture richiamate) per un problema al cambio DSG che in alcuni casi poteva produrre panne al motore.

SHARE